Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19
Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19
Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19
Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19
Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19
Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19
Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19
Gio, ven e sab 14.30-19
e dom 10-19




"30 aprile 2005 presentazione dei Torcitoi da seta: Conte Luigi Galleani d’Agliano, fondatore e presidente benemerito della Fondazione Filatoio Rosso e Aurelio Blesio, in allora sindaco di Caraglio e attuale Presidente della Fondazione."


Il museo della seta

Quella di un Piemonte dal passato intimamente legato alla seta è una storia sconosciuta a molti. Ciò nonostante la produzione di filati serici è stata importante per la regione, non solo perché divenuta voce trainante dell' economia...

continua

Attività culturali

Il Filatoio di Caraglio si distingue per un genius loci nel quale la sintesi di storia, tradizione, tecnologia ed integrazione con la natura del territorio circostante favorisce un'esperienza profonda dei sensi.

continua

Servizi collaterali

Le porte del Filatoio si aprono per ospitarvi in occasione del vostro evento più bello e fare da suggestiva cornice al giorno tanto atteso. La Sala delle Colonne elegantemente allestita vi regala un'atmosfera signorile.

continua

News ed Eventi

archivio

"MATE'". Vita solitaria e randagia del pittore Matteo Olivero

Luglio

Sabato 30 luglio, ore 21.00.
Presentazione del libro, con la presenza dell'autrice Daniela Bernagozzi

continua

Mostra di acquerelli

news

Una importante esposizione del gruppo di vedute di Torino commissionate a pittori torinesi dell'Ottocento dai Savoia per dimostrare il loro affetto alla città. Ritenute perse per oltre un secolo, venti furono esposte nel giugno del 1980, mentre qui al Filatoio se ne presentano in tutto 24, solo una in meno rispetto a quante ne furono eseguite.

continua

Ri-generare spazi visioni risonanze

Rigenerare.jpg'

Il progetto ‘ri/generare - spazi visioni e risonanze delle origini’ da realizzare al Filatoio di Caraglio fa parte delle iniziative messe in atto per l’anno 2016 dall’Associazione Culturale MAGAU finalizzata da anni a divulgare la conoscenza e l’interesse per la produzione artistica contemporanea.

continua

con il contributo di