20/04/2019

RiFilare - il Filatoio torna a produrre

L'obiettivo è quello di “ri”creare uno spazio produttivo all’interno del Filatoio, legato alla tradizione manuale del luogo, dedicato alla produzione di tessuti.

Si sviluppa così una connessione fra l’antica produzione del filo di seta, prodotto dai macchinari che oggi costituiscono il nucleo del Museo del Setificio Piemontese, e il tessuto che verrà tagliato e cucito nel laboratorio del Filatoio sotto la guida di designer e creativi.

Museo sia come laboratorio ma anche come spazio di insegnamento, per favorire lo scambio generazionale e culturale con un approccio pratico ed esperienziale, anche attraverso workshop realizzati da artisti che esporranno qui le loro opere. Un vero e proprio luogo di co-working dedicato alla sartoria e capace di ospitare giovani creativi favorendo la produzione artigiana ed artistica.

Il laboratorio artigianale è immaginato anche come incubatore d'impresa per possibili nuovi attori economici o categorie svantaggiate, considerando, per esempio, la forte presenza di comunità extra comunitarie residenti sul territorio. La formazione di giovani provenienti da paesi con storie di artigianato diverse potrebbe essere uno dei punti essenziali per l ‘inserimento professionale di persone che, grazie alla loro antica preparazione artigiana, apportano nuove informazioni artistiche e tecniche, creando momenti di integrazione culturali.

Con questa sartoria la comunità caragliese avrà la possibilità non solo di usufruire di uno spazio attrezzato ad hoc per dare vita ad una filiera artigianale di qualità, ma anche di rivalutare il ruolo del Filatoio all'interno della comunità stessa.

Grazie al vostro aiuto il nostro museo si trasformerà! ✂️📍

AIUTACI A REALIZZARE IL NOSTRO SOGNO...
DONA ORA! --> https://rifilare.filatoiocaraglio.it/